facebook
twitter
instagram
logonuovo

LE COSE BUONE

01/02/2018, 10:46

#pancakes #brunch



We-want-pancakes!
We-want-pancakes!


 Il vostro brunch della domenica non sarà più come prima



La prima voltache ho tenuto il corso sui dolci americani al Gambero Rosso, ho passato unasettimana a decidere quali ricette avrei portato a lezione. Cheese cake, applecrumble, muffins e brownies mi sembravano i dolci ideali, quelli maggiormenteconosciuti in Europa, i dessert d’oltre oceano che tutti vorremmo saper fare. Einvece, a fine lezione molte persone mi hanno chiesto: "E i pancakes?" (vi lascio immaginare la mia espressione da contrariata Signorina Rottermeier). 

Quindi, ladies and gentlemen, a voi la ricetta dei PANCAKES!

Chi di voi è appassionatodi colazione Americana e brunch della domenica non può non cimentarsi nella preparazione di questaricetta. I pancakes sono delle morbide spugnette di pastella, cotte in padellaantiaderente, senza aggiunta di grassi. Gli ingredienti che compongono ipancakes sono facilmente reperibili in cucina. A differenza dei waffles, nonoccorre avere uno stampo apposito. Basta un mestolino. Quindi si, pan cakestutta la vita (sempre che non ci sia in giro un buon cornetto. Se c’è uncornetto, non c’è storia).

INGREDIENTI PER12 PANCAKES

200 g farina 00 
50 g zucchero
50 g burro fuso
115 g uova (2 uova medie)
350 g latte
8 g lievitochimico
1 cucchiaio succodi limone
Vaniglia q.b.
Sale q.b.

Per guarnire:Zucchero a velo,frutta fresca, sciroppo d’acero, miele, frutta secca... 

ATTREZZATURA NECESSARIA  

Frusta
Mestolo
Padellaantiaderente
Ciotole

Mettete acagliare il latte con il succo di limone. Separate tuorli e albumi. Mischiate il burro fuso tiepido con ituorli. Aggiungete il latte cagliato, la vaniglia e il sale. Setacciate insiemela farina con il lievito ed inserite queste polveri al composto precedentementeottenuto. Non appena avrete ottenuto una pastella omogenea, fermatevi.Mischiando ulteriormente andreste a far sviluppare maglia glutinica: i vostripancakes rischierebbero, così, di diventare gommosi (se volete approfondire l’argomento "maglia glutinica" potete leggere questo post http://www.lecosebuone.eu/contenuti-sito?art=2). 
Alleggerite la pastellacon gli albumi montati a neve insieme allo zucchero. Lasciate ora riposare ilcomposto per una ventina di minuti. 
Mettete sul fuocouna padella antiaderente. Non appena si sarà scaldata, versate al suo internoun mestolino di composto. Fate cuocere finché non si formeranno dei buchini efinché, da questi, non uscirà del vapore. A questo punto, capovolgete il pancake e continuate la cottura del secondo lato per circa 1 minuto. Toglietedalla padella e fate raffreddare.Impilate ipancakes così ottenuti e decorate a piacere.


PS: Avere una ricetta bilanciata, in pasticceria, è importante. Tuttavia, conoscere la tecnica con cui gli ingredienti vengono lavorati è fondamentale. In pasticceria esistono moltissime regole e sono tutte determinate dalle leggi della chimica e della fisica. Spiegare in un post quali sono le problematiche legate ad ogni preparazione è molto complicato. Cerco sempre di farlo in modo sintetico e schematico per non farvi annoiare. Ma ciò potrebbe non essere sufficiente, specialmente per chi non ha dimestichezza con la preparazione dei dolci. E’ per questo che consiglio a tutti di seguire un corso di pasticceria, anche breve, sulla tematica che ci interessa: si ha modo di confrontarsi con il docente e di carpire più velocemente quali sono i punti critici in ricetta e come superarli.


1
Create a website